L’Assicurazione Sanitaria

Premesso che non voglio scoraggiare nessuno e men che meno “portare sfiga”,  pero’ il viaggiatore con la testa sulle spalle e magari con famiglia al seguito non puo’ fingere di ignorare anche l’eventualita’ di aver bisogno di cure mediche  Si spera che non debba mai far parte della nostra esperienza ma deve essere presa in cosiderazione  seriamente.

Negli USA noi siamo cittadini stranieri con visto turistico temporaneo e poiche’ il Sistema Sanitrario Americano e’ fondamentalmente privato non usufruiamo di alcuna protezione sanitaria europea. In pratica, come tutti gli americani, anche noi in caso di bisogno dobbiamo rivolgerci alla sanita’ privata che sara’ anche ottima ma per nulla a buon mercato, poco male per motivi  banali ma per qualcosa di appena serio le cifre diventano impegnative anche perche’ come stranieri non possiamo usufruire di alcuna convenzione particolare.

Naturalmente ci si puo’ premunire con una assicurazione privata che ci copra anche negli USA ma chi ci ha provato racconta di costi proibitivi come per quelle in Europa per altro. Anche la procedura diventa complicata con visite mediche preventive e altri aspetti burocratici quindi e’ una strada che non consiglio di praticare per un viaggio di qualche settimana a meno che non abbiate patologie serie in corso nel qualc caso vi consiglio di cambiare meta.

La soluzione possibile e scelta anche dalle agenzie turistiche e’ quella di acquistare un pacchetto sanitario di pronto intervento ed il rimpatrio per le cure nella nostra buona vecchia Europa a carico del nostro Sistema Sanitario. Per un paio di settimane o poco piu’ non costa una cifra.

Questo e’ un aspetto molto importante da capire altrimenti si gira a vuoto.

Ci sono diverse compagnie che offrono questo servizio e vi invito caldamente a leggere i dettagli delle loro proposte. Ve ne segnalo un paio tanto per capirci, valuate voi direttamente, io come solito non vi dico le mie preferenze.

EUROPE ASSISTANCE    

http://www.europassistance.it/pagine/vns_famiglia_usa_canada.aspx     e’ stata una delle prime e gode di buona reputazione.

MONDIAL ASSISTANCE (ex ELVIA)  

 http://www.e-mondial.it/pages/dettaglio_prodotti.asp?codice_prodotto=care   anche questa mi si dice essere seria, credo siano svizzeri.

Cosa offrono ?

  • – Consulenza medica/pediatrica: una linea telefonica attiva 24 ore su 24 con medici professionisti pronti a fornire una consulenza sullo stato di salute dei membri della famiglia

  • – Invio di un medico o di un’autoambulanza in Italia
     

  • – Rientro sanitario: nel caso in cui, a seguito di infortunio o malattia, si renda necessario rientrare nella propria città, la Centrale Operativa organizzerà il viaggio con il mezzo più adatto ed eventualmente con personale sanitario e/o un compagno di viaggio; il rientro è garantito anche per l’assicurato qualora convalescente e in caso di necessità sarà organizzato anche per gli altri assicurati partecipanti allo stesso viaggio

  • – Viaggio di un famigliare: permette ai familiari di raggiungere l’assicurato in caso di ricovero superiore ai 7 giorni

  • – Segnalazione di uno specialista all’estero: per una migliore valutazione delle condizioni di salute dell’assicurato direttamente nel Paese di soggiorno

  • -Prolungamento soggiorno: nel caso fosse impossibile,per infortunio o malattia, rientrare nella data stabilita verranno rimborsate le spese di soggiorno per un massimo di 5 giorni

  • – Segnalazione legale e anticipo cauzione penale: un aiuto concreto in caso di arresto o minaccia di arresto

  • – Interprete a disposizione: per una migliore comunicazione con i medici dell’Istituto di Cura in caso di ricovero

  • – Anticipo spese di prima necessità: per sostenere spese urgenti e impreviste un anticipo fino a euro 2.500,00

  • – Rientro anticipato: garantito per gravi motivi familiari

  • – Accompagnamento minori: rientro con accompagnatore dei minori viaggianti, se per infortunio o malattia l’assicurato non possa prendersene cura

  • – Assistenza al veicolo: soccorso stradale da e per l’aeroporto

  • – Assistenza psicologica: per affrontare lo shok a causa di eventi traumatici occorsi in viaggio, l’intervento di uno psicologo al rientro in italia

  • – Assistenza domiciliare integrata per gli assicurati in viaggio: se necessario saranno erogate al domicilio le cure prescritte a seguito di malattia o infortunio sorti durante il viaggio

Insomma forniscono servizi di “pronto intervento” ed anticipo spese  con rientro sanitario in Italia, quasi sempre i costi restano a vostro carico ma li pagherete al ritorno. 

Troppo poco ? Abbastanza ? Diciamo molto meglio di niente e non costano una cifra. Sappiate che si tratta delle normali assicurazioni che vi vendono le agenzie con i viaggi organizzati senza spesso specificare di che cosa si tratta esattamente.  Adesso lo sapete.

Allora fatevi un giro nei siti, ce ne sono anche altri naturalmente, valutate e meditate ma non cercate di risparmiare su questo. meglio qualche maglietta in meno che far finta che la fortuna ci aiutera’ sempre.

Share

Lascia un commento