Bagdad Cafe

In mezzo al deserto Mojave a meta’ strada tra Amboy e Barstow in uno dei tratti piu’ suggestivi e intatti della Route 66 ci si imbatte  nel Bagdad Cafe, non si puo’ mancarlo.

Bagdad come paese non esiste piu’ da molti decenni ed il Cafe si trova effettivamente a Newberry Springs un’altra Ghost Town nel deserto. Se poi si aggiunge il fatto che ha una archittettura (si fa per dire) molto familiare a noi europei, sembra un rifugio alpino, la faccenda diventa inquietante.

Ma non temete, nulla e’ ovvio e scontato da queste parti e cerchero’ di raccontarvi la sua storia che potrete approfondire anche in Internet. Si tratta di un esempio molto comune da queste parte in cui la realta’ nasce dal cinema e non viceversa. Hollywood docet.

Questo Cafe cosi’ particolare era un set cinematografico trasformato in una cosa reale, se poi aggiungo che si trattava di un film tedesco e non americano ci sono tutti gli elementi per una storia interessante.

Nel 1987 il regista Percy Adlon scelse di ambientare nel Mojave un film dal titolo originale “Out of Rosenhaeim” in tedesco che pero’ nella distribuzione internazionale divento’ Bagdad Cafe.

In effetti c’era nello stesso luogo il Sidewinder Cafe che venne pero’ abbattuto e ricostruito secondo le indicazioni degli sceneggiatori come fosse  un rifugio delle alpi bavaresi. In effetti c’erano anche delle Cabins come nei primi Motel degli anni ’20 e ’30 ma solo una era reale, le altre avevano solo la facciata e nulla dietro. Insomma un normale set cinematorgrafico.

Finite le riprese, Andrea Pruett, una attrice ad onta del nome che a noi suona maschile, decise di comprarsi il set e farlo diventare un vero cafe, il Bagdad Cafe. Andrea che ancora lo gestisce veniva da una carriera cinematorafica ma, a quanto risulta, senza successi eclatanti e decise di ritirarsi nel deserto e diventare barista. La incontrate ancora dietro il bancone con il suo sorriso simpatico e tanta voglia di incontrare i viaggiatori di tutto il mondo che si fermano ad assaggiare la sua cucina. Non me ne vorra’ se dico che e’ la mgliore della zona solo perche’ non c’e’ altro posto dove rifocillarsi. Qui e’ in foto con l sua fida collaboratrice.

Questa in poche parole e’ la storia del Bagdad Cafe’ ma di vi aggiungo tutti i riferimenti per chi volesse approfondire

Il film Bagdad Cafe lo potete vedere su Youtube integralmente qui

http://youtu.be/og7vlRpZCVw

Qui invece trovate il Trailer

http://youtu.be/et3JU_5DY0c

Nela colonna sonora c’e’ un pezzo molto bello

http://youtu.be/egJKwK1BMh0

.

.

Personaggi ed interpreti:

Marianne Sägebrecht — Jasmin Münchgstettner
C. C. H. Pounder — Brenda
Jack Palance — Rudi Coxx
Christine Kaufmann — Debby
Monica Calhoun — Phyllis
Darron Flagg — Salomo

La protagonista tedesca non la conosco ma c’e’ un Jack Palance anziano….. strepitoso.

Linus

Share

Commenti

Bagdad Cafe — 2 commenti

  1. incredibile quanto tempo sia passato dall’uscita di quel film!! lo ricordo certo, un bel film, di quelli che si distinguono per la semplicità del linguaggio e l’essenzialità del contenuto, e non sapevo che fosse sulla route nè che ci fosse sul serio con la sua storia particolare, grazie sempre per le chicche che ci regali e per portarci laggiù anche se fermi qui…

Lascia un commento