I bassopiani centrali

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Questa zona comprende il percorso della Route 66 in Illinois, l’area intorno a St. Louis, il Missouri, il Kansas e gran parte dell’Oklahoma.

  • IL CLIMA. Si tratta di una zona temperata continentale caratterizzata da estati lunghe, calde e umide e da inverni molto rigidi con frequenti precipitazioni nevose. La temperatura media in estate va da poco piu’ di 20 gradi centigradi a oltre 30 mentre d’inverno scende diversi gradi sotto lo zero. Le precipitazioni sono abbondanti e raggiungono quantita’ comprese tra i 500 e i 1000 millimetri all’anno. Gran parte della regione e’ soggetta a forti venti che spesso assumono le caratteristiche di tempeste e tornado.

  • LA TOPOGRAFIA. L’aspetto del terreno e’ gran parte il risultato dell’opera dei ghiacciai che riempirono le parti piu basse durante le ere glaciali. Si tratta di un territorio in gran parte pianeggiante con colline di origine morenica. L’altitudine minima si trova in corrispondenza del corso del Missisipi, con circa 120 metri, per arrivare a circa 200 in riva al lago Michigan.

  • LE ATTIVITA’ AGRICOLE. La maggior parte dei terreni sono coltivabili ed i terreni classificati come ad alta produttivita’ arrivano al 70 percento.

  • LA VEGETAZIONE. Gran parte della regione e’ coperta da foreste di aceri ma non mancano querce e praterie con erba alta nella parte piu’ ad ovest.

  • GLI ANIMALI. Si trovano numerosi animali selvatici distribuiti in tutto il territorio, in particolare volpi rosse e grigie, opossum e cervi. Esistono uccelli stanziali e numerose speci migratorie di anatre ed oche. Nei fiumi abbondano pescegatti, carpe e white bass e nelle zone umide si trovano tartarughe, rane e anche serpenti.

  • LE RISORSE IDRICHE. Gran parte dell’acqua si trova in piccoli torrenti caratterizzati da piene stagionali e nel bacino idrografico del Missisipi. In generale l’acqua non scarseggia mai anche se la sua qualita’ e’ spesso scarsa.

  • LA QUALITA’ DELL’ARIA. Gran parte del percorso della Route 66 e’ caratterizzato da condizioni di inquinamento considerate accettabili, le aree metropolitane, in particolare Chicago, presentano invece livelli elevati di ozono e biossido di zolfo spesso superiori agli standard federali.

Share

Lascia un commento